La clinica IVF risolve le difficoltà di procreazione.

La clinica ginecologica IVF Italia – Croazia svolge diagnosi, esami mirati e utilizza delle tecnologie moderne che permettono di offrire alle coppie in cerca di un concepimento una terapia e delle soluzioni mirate per risolvere la situazione di infertilità, determinando, se possibile, il concepimento spontaneo. In alternativa la clinica IVF applica tecniche di procreazione medicalmente assistita, come ad esempio la fivet, la stimolazione ovarica o l’inseminazione intrauterina. La clinica ginecologica IVF investe in primis nella formazione dei migliori medici e del personale ausiliario in modo che i pazienti siano assistiti nel miglior modo possibile. Il policlinico IVF dispone e aggiorna con regolarità il laboratorio di riproduzione assistita con nuove tecnologie all’avanguardia nella cura dell’infertilità sia maschile che femminile.

Sono moltissime le coppie che si rivolgono alla clinica IVF per sottoporsi al trattamento di procreazione medicalmente assistita. Ci sono diversi livelli di questo trattamento: il primo consiste nell’inseminazione intrauterina e, nel caso non fosse possibile o non producesse risultati, si passa poi al secondo livello delle procreazione medicalmente assistita, cioè alla fecondazione in vitro detta anche fivet. Questo trattamento è espressamente raccomandata per le coppie che hanno avuto fallimento con la PMA di primo livello o per coppie che sono affette da infertilità inspiegata. Inoltre la fivet è consigliata a quelle donne che hanno le tube di Falloppio assenti, ostruite o danneggiate. La fivet rappresenta una valida soluzione anche nel caso in cui la donna sia affetta da endometriosi o per le coppie con infertilità maschile.

La fivet, o fecondazione in vitro, inizia con un’accurata analisi della storia clinica della coppia. Di seguito viene prescritta una stimolazione ovarica che avviene mediante specifici farmaci per favorire lo sviluppo e la maturazione degli ovociti. Si procede poi al prelievo degli ovociti e viene anche recuperato lo sperma del partner o di un donatore. Si procede alla fecondazione degli ovociti e gli embrioni vengono poi messi in coltura. Gli embrioni fecondati vengono infine trasferiti nell’utero. Dopo 12 giorni si può già effettuare un test per verificare che la fivet sia andata a buon fine. Maggiori dettagli sono disponibili sul sito internet all’indirizzo web ivf-italia.it

 


Notice: compact(): Undefined variable: limits in /var/www/vhosts/magazine.g2k.it/mipiacesettembre.it/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 860

Notice: compact(): Undefined variable: groupby in /var/www/vhosts/magazine.g2k.it/mipiacesettembre.it/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 860